Sulla lettura (autentica)

Quanti modi di leggere un libro conosciamo? Li leggiamo soltanto per il loro contenuto o ne godiamo anche altri aspetti?

A tutti piace una buona storia. E lo storytelling domina la produzione mediatica contemporanea. Ma che storie ci raccontano i libri? In altre parole, se consideriamo i libri degli oggetti, quali storie emergono?

In Lo spazio dello scrivere. Computer, ipertesto e la ri-mediazione della stampa, Jay David Bolter chiama “anti-lettura” ciò che di solito indichiamo come “lettura”:

La lettura passiva, il desiderio di essere immersi nel testo, avvicina il piu possibile l’atto di leggere a un’esperienza percettiva piuttosto che a una semiotica. L’obiettivo della lettura passiva è di perdersi attraverso l’identificazione con il mondo narrativo presentatoci. In questo senso, la lettura passiva è un’anti-lettura, perché l’autentica lettura è un incontro con dei segni attraverso cui il lettore afferma (e perde ripetutamente) la propria indipendenza nei confronti del testo. Come tutte le tecnologie della lettura, anche il computer può essere usato per l’anti-lettura. (traduzione mia)

 

pompado3
BOUCHER, François
Ritratto della Marchesa di Pompadour, 1756

 

Anche quando leggiamo in una stanza per conto nostro, siamo connessi al mondo attraverso i libri, spesso in modi che non comprendiamo appieno in modo cosciente. In questo blog, leggeremo i libri da questa prospettiva. Esploreremo la loro storia ed evoluzione, parleremo del loro presente e del loro futuro, e ne discuteremo i rapporti con l’educazione, la cultura, l’arte e l’economia. Qui troverete anche informazioni su mostre e eventi legati alla produzione di libri che vogliono essere letti in modo autentico.

Credo che conoscere come si siano trasformati i libri e i dispositivi con cui li leggiamo interessi a un pubblico ampio di lettori, dai professionisti agli studiosi e dagli studenti agli appassionati, legati dal piacere e dal bisogno della lettura.

Offro servizi di consulenza per chi vuole pubblicare i propri scritti: dalla progettazione, allo sviluppo, al design e alla correzione delle bozze. Troverete tutte le informazioni necessarie in queste pagine del blog.

Immagine di copertina: Eduard Manet, La lettura (1868).

Fonti

Bolter, Jay David. Writing Space: Computers, Hypertext, and the Remediation of Print. London: Routledge, 2001, trad. it. Lo spazio dello scrivere. Computer, ipertesto e la ri-mediazione della stampa. Milano: Vita e Pensiero, 2002.

Advertisements

One thought on “Sulla lettura (autentica)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s